DISCEPOLATO: seminari di guarigione e di crescita

DISCEPOLATO: seminari di guarigione e di crescita
Anno 2018-19: RAFFAELE: curati da Dio

SCARICARE Volantino DISCEPOLATO

AREA PRIVATA (registrazioni)

Fu mandato Raffaele a guarire i due: a togliere le macchie bianche dagli occhi di Tobi, perché con gli occhi vedesse la luce di Dio; a dare Sara, figlia di Raguele, in sposa a Tobia, figlio di Tobi, e a liberarla dal cattivo demonio Asmodeo. 
(Tb 3,17)

Dio mi ha inviato nel medesimo tempo per guarire te e Sara tua nuora. Io sono Raffaele, uno dei sette angeli che sono sempre pronti ad entrare alla presenza della maestà del Signore».  
(Tb 12,14-15)

Una domenica pomeriggio al mese per VIVERE un nuovo percorso di TRASFORMAZIONE – GUARIGIONE – LIBERAZIONE – CRESCITA

La nostra vita è stata ferita da persone e situazioni. Queste ferite possono essere (sovente) porte aperte per il nemico della vita. Questi entra e ruba, uccide e distrugge (Gv 10,10a). Il nostro destino però è la VITA in ABBONDANZA (Gv 10,10b). Ci faremo aiutare dall’arcangelo Raffaele a fare un percorso di conoscenza, guarigione e liberazione per poter diventare NUOVI e VERI. Abbiamo la possibilità, mettendo in pratica la Parola di Dio, di cambiare la nostra vita. Una volta cresciuti, saremo chiamati ad accompagnare a nostra volta altri “malcapitati” verso la “pienezza” di VITA facendoci strumenti di salvezza divina.

E’ un percorso rivolto a chi:

  • ha voglia di mettersi in gioco;
  • ha voglia di trovare se stesso;
  • desidera sciogliere quei nodi che bloccano il normale proseguo della vita;
  • vuole saperne di più della guarigione e liberazione dell’essere umano;
  • vuole diventare strumento nelle mani di Dio per aiutare altri.

Si RICHIEDE serietà, fedeltà e disponibilità al cambiamento.
Dio farà quello che deve fare, ma anche TU dovrai fare tutto quello che ti chiederà affinchè la GRAZIA possa operare.

2010-2019 © Lo Voglio, Sii Guarito

Il materiale proposto non è di natura commerciale, per cui l'offerta richiesta è a sostengo dei fini divulgativi dell'associazione. Ignora